Gita botanica sui prati magri

Prati e i pascoli secchi sono ambienti estremamente ricchi di specie. Dal 1900 è scomparso circa il 95 per cento dei prati e pascoli secchi svizzeri. Per contrastare questo grande cambiamento, la Confederazione ha iscritto le superfici più pregevoli in un apposito inventario. La regione di Dötra fa parte dell’Inventario federale dei paesaggi, siti e monumenti naturali degni di protezione. La ricchezza e la diversità della flora di questi luoghi sono di grande valore ecologico e offrono uno spettacolo unico nel suo genere nel periodo di piena fioritura. La presenza di prati e pascoli secchi unitamente ad ambienti umidi, rendono la zona di Dötra un luogo estremamente interessante. Lungo il percorso sarà possibile osservare specie di rara bellezza in ambienti diversificati, passando da boschi di abete e pino cembro a megaforbieti, da pascoli ricchi di orchidee a brughiere a ginepro e rododendro. L’escursione si svolgerà fra la località di Acquacalda e quella di Dötra e sarà coordinata da Antonella Borsari, fitoterapista e botanica di campo. Percorso di media difficoltà. Si consigliano bastoni, scarponi da montagna, carta e penna per appunti ed eventuale lente botanica. L’assicurazione infortuni è a carico dei partecipanti. Pranzo al sacco.

Data:  sabato 4 luglio 2020, dalle 8:45 alle 17:00
Ritrovo: Centro Pro Natura Lucomagno, alle 8:45
Luogo: Dötra
Partecipazione: gratuita per i soci della STSN, 10.- CHF per i non soci

Iscrizione: scrivendo a info@stsn.ch

In caso di cattivo tempo l’attività potrebbe venir modificata o annullata

(Foto: Antonella Borsari)

Gita botanica e lichenologica

Le Alpi sono un serbatoio di ecosistemi variati, ricchi di biodiversità. La loro evoluzione non può essere dissociata da quella di pratiche agricole, attività ricreative e dal clima. Questa escursione ci permetterà di approfondire alcune particolarità botaniche legate al mondo delle piante superiori nella zona di transizione tra il piano subalpino e quello alpino e di avvicinarci al mondo dei licheni, organismi straordinari specialisti degli estremi ed eroi della sopravvivenza.
La giornata, che sarà coordinata da Antonella Borsari, fitoterapista e botanica di campo e Alberto Spinelli, lichenologo, inizierà con una breve introduzione teorica per poi proseguire con un’uscita in natura. Percorso di media difficoltà. Si consigliano bastoni, scarponi da montagna, carta e penna per appunti ed eventuale lente botanica. L’assicurazione infortuni è a carico dei partecipanti. Pranzo al sacco.

Data: domenica 21 giugno 2020, dalle 8:15 alle 17:00
Ritrovo: Centro Pro Natura Lucomagno, alle 8:15
Luogo: Acquacalda
Partecipazione: gratuita per i soci della STSN, 10.- per i non soci

Iscrizione: info@stsn.ch

In caso di cattivo tempo l’attività potrebbe venir modificata o annullata

(Foto: Alberto Spinelli, Cladonia coccifera baa)

Fra terra e lago: alla scoperta dell’origine e della storia del Piano di Magadino – POSTICIPATA

La gita pianificata per il 6 giugno è stata posticipata a sabato 26 settembre 2020 in concomitanza con il Greenday.

Escursione in bicicletta fra Bellinzona, Giubiasco e Tenero, nell’ambito del BeGreen Festival, organizzata in collaborazione con il Parco del Piano di Magadino. Alla scoperta della storia geologica ed ecologica del Piano di Magadino negli ultimi 10’000 anni, da quando il fiume Ticino ha cominciato a costruire questa pianura fluvio-deltizia, conquistando un metro all’anno l’alto Lago Maggiore. Durante l’escursione si visiteranno gli antichi delta lacustri di Progero-Gudo e Cugnasco, si discuterà dell’antico porto lacustre di Gordola, si scoprirà quando si sono formate le Bolle di Magadino e si seguiranno le tracce delle modifiche del tracciato del fiume Ticino negli ultimi secoli, prima e dopo la sua correzione nella seconda metà dell’Ottocento. La gita si concluderà alla stazione FFS di Tenero, dove si potrà prendere il treno per tornare a Bellinzona.
Accompagnamento da parte di Cristian Scapozza, geografo e geomorfologo.

Possibilità di noleggio di biciclette tramite Bikeport (www.rentabike.ch/en/reservations) alla stazione di Bellinzona (city-bike o bici da bambino: per mezza giornata Chf 27.-, giornata intera Chf 35.-; e-bike: per mezza giornata Chf 42.-, giornata intera 58.-; riconsegna in un’altra stazione (es. Locarno) + Chf 10.-/bici; i possessori di un abbonamento ½ prezzo o generale delle FFS approfittano di uno sconto di 5 CHF sul noleggio).

Data: sabato 26 settembre 2020, dalle 13:30 alle 18:00
Ritrovo: Piazza Governo, Bellinzona, alle 13:30
Luogo: Piano di Magadino. La lunghezza del percorso è di circa 18 km, senza salite e discese difficoltose. L’escursione terminerà alla stazione FFS di Tenero.
Partecipazione: gratuita

Iscrizione: cristian.scapozza@supsi.ch

In caso di cattivo tempo l’attività potrebbe venir modificata o annullata

Greenday

Sabato 26 settembre 2020 – Bellinzona – Piazza del Sole

Dalle 9:00 alle 17:30

Festa della sostenibilità!

Giornata nell’ambito della settimana europea per lo sviluppo sostenibile

Programma: giornata animata da bancarelle e postazioni con attività interattive proposte da diversi enti e associazioni per approfondire il tema della sostenibilità e della conservazione della natura in modo semplice e divertente. Esperienze, osservazioni, giochi e quiz forniranno esempi e spunti per avere uno stile di vita più sostenibile e per diminuire il proprio impatto ambientale. La giornata sarà arricchita da musica, attività per i bambini, atelier, percorsi, prove di ebike e scooter elettrici, intrattenimento, un concorso e altro ancora!

In collaborazione con la Città, il Mercato e la Società Commercianti di Bellinzona.

Dalle 9:00 bancarelle del mercato e postazioni con attività interattive di diversi enti, istituti e associazioni sul tema della sostenibilità. La mattina (Corte del Municipio) e sul mezzogiorno (Piazza del Sole) vi sarà il concerto del coro IntantoCanto. I Food Trucks ‘Ewolo Street Food’ e ‘La Verzaschina e l’aspis’ proporranno le loro prelibatezze a basso impatto ambientale e, in collaborazione con diversi ristoranti, vi sarà il Menù del mercato… sostenibile! Ci accompagneranno i racconti del cantastorie Luca Chieregato e le note dei Tacalà allieteranno buona parte della giornata. Vi sarà un concerto del Trio Bio, con un mix di brani che spaziano dallo Swing alla musica latina, dal raggae, dalla musica cubana al Latin-rock e ai grandi classici italiani con un repertorio dalla grande vitalità rivisitato da Moreno Fontana, voce, chitarra e mandolino, Alex Merigo, voce e chitarra elettrica e Manuel Beyeler, voce e percussioni.

Sconto del 20% sui trasporti pubblici grazie al biglietto Ticino Event della Comunità tariffale Arcobaleno.

Svolgendo le attività proposte si potrà partecipare all’estrazione di un concorso… ‘sostenibile’!

Maggiori dettagli seguiranno…

Con il sostegno di:

     

          

Promuovere la biodiversità nel proprio giardino – POSTICIPATA al 2021

Questa gita verrà riproposta l’anno prossimo.

La natura è spesso associata a grandi spazi e ambienti selvaggi. In realtà anche le città e le agglomerazioni possono ospitare un gran numero di piante e animali. La visita permette di scoprire come creare, modificare e gestire un giardino in modo da accogliere un sorprendente numero di specie vegetali e animali. Saranno presentati esempi e accorgimenti facili da realizzare in ogni tipo di giardino, dalla scelta di fiori e cespugli, al muretto a secco, allo stagno. La visita riprende quanto presentato alla conferenza sugli orti e giardini urbani del 21.4.2020, presso il Museo cantonale di storia naturale a Lugano, ed è svolta nell’ambito del Festival della natura. La visita è aperta a tutti e sarà condotta da David Frey, biologo e giardiniere paesaggista, conoscitore del verde urbano, con grande esperienza pratica e sostenitore di interventi semplici, ma mirati. Al termine sarà offerto un rinfresco.

Data: Sabato 16 maggio 2020. Durata circa 2 ore. La visita si farà con qualsiasi tempo.
Ritrovo: alle 10:00 a Melano, Via Cantonale 79, si consiglia di arrivare col bus da Maroggia-Melano o Capolago-Riva San Vitale, oppure a piedi dalla stazione ferroviaria di Maroggia, 20 min. I posteggi sono limitati.
Luogo: Melano
Partecipazione: gratuita

Iscrizioni: Scrivere a david.frey@wsl.ch

(Foto: Sofia Mangili)

Gli uccelli migratori – POSTICIPATA al 2021

La gita è annullata a causa della pandemia in corso. Verrà riproposta l’anno prossimo.

L’escursione, organizzata in collaborazione con Ficedula, prevede due zone dove si possono osservare facilmente gli uccelli migratori, nel periodo migliore per il loro avvistamento. La prima a ridosso delle Bolle di Magadino e la seconda a Cadenazzo, vicino ad Agroscope, dove ci si trasferirà in un secondo tempo. Si tratterà di una lezione sul campo sulla migrazione, con la possibilità di osservare gli uccelli molto da vicino. Si parlerà anche delle ricerche in corso fra Bolle e piano di Magadino, ad esempio anche grazie al radar installato. L’escursione terminerà verso le 13:00, ma ci sarà la possibilità di estenderla nel pomeriggio per raggiungere un terzo luogo di osservazione per le persone più motivate.

Data: domenica 19 aprile 2020
Ritrovo: Parcheggio del Centro di formazione SSIC TI di Gordola, lato Bolle, ore 7:30.
Luogo: Piano di Magadino, zona a ridosso delle Bolle di Magadino e vicino ad Agroscope, Cadenazzo.
Partecipazione: gratuita per i soci della STSN e di Ficedula, 10.- CHF per i non soci

Iscrizione: scrivendo a info@stsn.ch entro due giorni prima della gita.

L’escursione si terrà con ogni tempo (nei periodi piovosi si possono effettuare buone osservazioni), ma in caso di condizioni particolarmente sfavorevoli, l’attività potrebbe venir modificata o annullata.

Assemblea – POSTICIPATA al 19.09.20

L’Assemblea è POSTICIPATA al sabato 19 settembre 2020.

L’Assemblea annuale della STSN sarà seguita dalla presentazione della guida escursionistica Alla scoperta della biodiversità – Itinerari nelle zone naturalistiche protette del Canton Ticino, di Marcello Martinoni, Ivan Sasu ed Eric Vimercati. I soci della STSN beneficeranno di uno sconto di Chf 10.- sull’acquisto della guida escursionistica.

Vi saranno inoltre le presentazioni di giovani ricercatori. Giulia Donati presenterà le sue indagini sulle microplastiche e i loro effetti sullo squalo balena, Laura Belotti i risultati del suo Master sull’etologia dei cigni e Luca Gaggini i risultati del suo dottorato sull’impatto delle neofite invasive nei nostri boschi.

Sabato 4 aprile 2020, ore 14:00 – Lugano, Auditorio del Museo cantonale di storia naturale

Assemblea dalle 14:00, presentazioni dalle 15.00, segue aperitivo offerto

Relatori:

  • Marcello Martinoni, Ivan Sasu ed Eric Vimercati, autori della guida escursionistica Alla scoperta della biodiversità
  • Giulia Donati, Dottoranda in biologia presso ETHZ e WSL Birmensdorf: Microplastiche un MACRO-problema, una minaccia per il pesce più grande del mondo?
  • Laura Belotti, Master in Animal Biology all’Università di Basilea: Cigni aggressivi o super alimentati?
  • Luca Gaggini, Dottorato in botanica all’Università di Basilea: Piante esotiche: dal giardino alla conquista dei nostri boschi

Convocazione all’Assemblea

Incontro con il premio Nobel Jacques Dubochet – Scienza, etica e società – POSTICIPATO al 09.10.20

Serata pubblica POSTICIPATA al venerdì 9 ottobre 2020.

Concepito nell’ottobre del 1941 da genitori ottimisti, dal 1946 non teme più il buio perché, come ha spiegato Copernico, il Sole torna. Nel 1955 è stato il primo dislessico ufficiale del Cantone Vaud e questo gli ha permesso di andare male in tutto, ma anche di capire quelli che hanno difficoltà. Da bambino, tra le montagne vallesane, utilizza corde, telescopi, coltellini e fiammiferi per esplorare il mondo, tanto che sua mamma scherzando gli disse: “Tu un giorno vincerai il Nobel”. Dopo la tesi di laurea in biofisica a Ginevra e Basilea, le sue ricerche si concentrano sulla microscopia elettronica applicata al DNA, che lo portano negli anni ‘70 a scoprire un fenomeno fondamentale: la vitrificazione dell’acqua, o meglio, come dice lui, la scoperta dell’acqua fredda. Molto fredda. Appassionato del rapporto tra scienza e società è da sempre un cittadino impegnato in questioni sociali. Nel 2017 riceve una telefonata da Stoccolma. Gli comunicano che ha vinto il premio Nobel per la chimica. Si preoccupa perché dovrà indossare dei vestiti eleganti. Peccato che la mamma non l’ha mai potuto sapere.  Durante l’incontro a Lugano, il premio Nobel svizzero Jacques Dubochet, intervistato da Giovanni Pellegri, racconterà la sua storia, le sue ricerche e il ruolo che la scienza e gli scienziati dovrebbero avere nella nostra società.

Conferenza in francese, organizzata con L’ideatorio-USI e con il Liceo di Lugano 1.

Lunedì 6 aprile 2020, ore 20:30 – Lugano, Aula Magna USI

Relatore: Prof. Jacques Dubochet, Dipartimento di ecologia ed evoluzione, Facoltà di biologia e medicina, UNIL
Moderazione: Giovanni Pellegri, L’ideatorio, USI

La locandina

Programma 2020, all’insegna della sostenibilità!

A causa della pandemia in corso, diversi dei prossimi appuntamenti sono stati posticipati all’autunno e una gita è stata annullata. Tutti gli aggiornamenti e i descrittivi dei singoli eventi si trovano in agenda.

In un periodo di grandi cambiamenti, nel 2020 abbiamo deciso di affrontare alcune problematiche dell’impatto umano sull’ambiente e di proporre diverse attività per promuovere uno stile di vita più sostenibile a tutti i livelli, cercando di dare un contributo per un futuro migliore per la nostra salute e per la biodiversità della nostra magnifica Terra.

Locandina eventi legati alla sostenibilità nel 2020 

Programma annuale 

 

Vacanza famiglie ‘Montagna, scienza e sostenibilità’

A inizio luglio la STSN propone una settimana per famiglie nelle zone di Piora, Lucomagno e Olivone.

Sono previste attività in collaborazione con il Centro di Biologia Alpina, con la Fondazione Alpina per le Scienze della Vita (FASV) e con l’Osservatorio astronomico della Capanna Gorda.

Il programma e lo svolgimento potrebbe subire dei cambiamenti in base all’evolversi della situazione e alle nuove direttive da parte delle autorità federali e cantonali per il periodo estivo.

Durante una settimana scopriremo la natura e l’ecologia alpina, immergendoci in alcuni ambienti tipici delle nostre montagne, grazie all’osservazione di piante, animali e rocce. Passeremo dal mondo microscopico, con piccoli organismi invisibili a occhio nudo, all’infinito, osservando insieme le stelle del cielo. Non mancheranno i giochi e il tema dell’energia con esempi concreti (centrale idroelettrica del Ritom e di biomassa a Olivone, impianti fotovoltaici, etc.) per arrivare a capire come rendere il nostro stile di vita ancora più sostenibile con semplici scelte quotidiane. Concluderemo in bellezza con attività sulla sostenibilità alla Fondazione Alpina per le Scienze della Vita e con un pranzo a chilometro zero. Pernottamenti alla Capanna Cadagno, al Centro Pro Natura Lucomagno e al Centro sportivo di Campra. Il programma potrebbe subire delle modifiche in base alle condizioni meteo.

Date: da domenica 5 a venerdì 10 luglio 2020
Ritrovo: alle 9:30 alla partenza della stazione della funicolare Piotta-Ritom, conclusione a Olivone
Partecipazione: Chf 280.- per adulto / Chf 230.- per bambini e ragazzi sotto i 18 anni.

Al Centro Pro Natura Lucomagno, i membri di Pro Natura godono di uno sconto di Chf 10.- sul pernottamento e di Chf 5.- portando il proprio sacco a pelo, mentre i non membri godono di uno sconto di Chf 10.- portando il proprio sacco a pelo. Massimo 15 partecipanti.
Incluso nel prezzo: i pernottamenti, la mezza pensione, il pranzo finale alla FASV, le attività proposte, l’accompagnamento delle guide e dei monitori e i trasporti pubblici per gli spostamenti.

È previsto un incontro informativo per i partecipanti prima della conclusione dell’anno scolastico.

 

Informazioni: info@stsn.ch, Manuela Varini, tel. 079 706 40 52

(Foto: Mauro Tonolla)