Fra terra e lago: alla scoperta dell’origine e della storia del Piano di Magadino

La gita pianificata per il 6 giugno è stata posticipata a sabato 26 settembre 2020 in concomitanza con il Greenday.

Escursione in bicicletta fra Bellinzona, Giubiasco e Tenero, nell’ambito del BeGreen Festival, organizzata in collaborazione con il Parco del Piano di Magadino. Alla scoperta della storia geologica ed ecologica del Piano di Magadino negli ultimi 10’000 anni, da quando il fiume Ticino ha cominciato a costruire questa pianura fluvio-deltizia, conquistando un metro all’anno l’alto Lago Maggiore. Durante l’escursione si visiteranno gli antichi delta lacustri di Progero-Gudo e Cugnasco, si discuterà dell’antico porto lacustre di Gordola, si scoprirà quando si sono formate le Bolle di Magadino e si seguiranno le tracce delle modifiche del tracciato del fiume Ticino negli ultimi secoli, prima e dopo la sua correzione nella seconda metà dell’Ottocento. La gita si concluderà alla stazione FFS di Tenero, dove si potrà prendere il treno per tornare a Bellinzona.
Accompagnamento da parte di Cristian Scapozza, geografo e geomorfologo.

Possibilità di noleggio di biciclette tramite Bikeport (www.rentabike.ch/en/reservations) alla stazione di Bellinzona (city-bike o bici da bambino: per mezza giornata Chf 27.-, giornata intera Chf 35.-; e-bike: per mezza giornata Chf 42.-, giornata intera 58.-; riconsegna in un’altra stazione (es. Locarno) + Chf 10.-/bici; i possessori di un abbonamento ½ prezzo o generale delle FFS approfittano di uno sconto di 5 CHF sul noleggio).

Data: sabato 26 settembre 2020, dalle 13:30 alle 18:00
Ritrovo: Piazza Governo, Bellinzona, alle 13:30
Luogo: Piano di Magadino. La lunghezza del percorso è di circa 18 km, senza salite e discese difficoltose. L’escursione terminerà alla stazione FFS di Tenero.
Partecipazione: gratuita

Iscrizione: cristian.scapozza@supsi.ch

In caso di cattivo tempo l’attività potrebbe venir modificata o annullata

Weekend tra Lucomagno e Campra

La STSN propone un weekend per famiglie nelle zone di Piora, Lucomagno e Olivone, con attività in collaborazione con il Centro di Biologia Alpina, con il Laboratorio microbiologia applicata della SUPSI e con attività in collaborazione con la Fondazione Alpina per le Scienze della Vita (FASV) e con l’Osservatorio astronomico della Capanna Gorda.

Il primo giorno è prevista una gita nella zona del Lucomagno e Acquacalda, che, con dei giochi, ci permetterà di scoprire la natura e i diversi ambienti alpini delle zone. Si raggiungerà poi il Campra Alpine Lodge & Spa per il pernottamento in camere multiple. Il giorno seguente ci si alzerà presto per andare alla scoperta dei cervi, nel pieno del periodo dei bramiti, come pure delle meraviglie naturali della zona. Nel corso del weekend, verrà presentato anche il Centro Pro Natura Lucomagno e la Fondazione Alpina per le Scienze della Vita. Portare pranzo al sacco. Il programma potrebbe subire delle modifiche in base alle condizioni meteo.

Date: da sabato 3 a domenica 4 ottobre 2020
Ritrovo: alle 10:00 al Passo del Lucomagno
Partecipazione: Chf 90.- per adulto / Chf 70.- per bambini e ragazzi sotto i 18 anni. A partire da 3 persone per famiglia sconto di 10.- a testa, da 4 persone sconto di 20.- a testa, da 5 persone sconto di 30.- a testa. Per bambini sotto i 5 anni, il prezzo è di 20.- per il weekend e devono poter essere portati anche con un apposito zaino durante l’escursione. Pagamento sul nr. di conto IBAN CH66 0900 0000 6500 1186 6 dopo conferma dell’iscrizione.

Locandina weekend ‘Montagna, scienza e sostenibilità’

Incluso nel prezzo: il pernottamento, la mezza pensione, le attività proposte, l’accompagnamento delle guide e il trasporto. Assicurazione infortuni e RC a carico dei partecipanti. Si consiglia l’affiliazione alla Rega. Nel caso di disdetta entro due giorni dalla partenza non sono previste spese, mentre nelle 48 ore precedenti viene addebito il 50% dell’importo totale ed nelle 24 ore precedenti il 100% dei costi.

Informazioni (tel. 079 706 40 52) e iscrizioni: info@stsn.ch

(Foto: Manuela Varini)

Alla scoperta dei funghi delle nostre zone

Escursione in collaborazione con la Società micologica luganese, in cui si andrà alla ricerca di diverse decine di specie di funghi delle nostre zone, in compagnia di esperti del campo. La mattina sarà dedicata alla ricerca e alla raccolta dei funghi, questo in piccoli gruppi, sempre accompagnati da una persona esperta. Dopo la pausa pranzo si procederà alla messa in comune del raccolto, quindi all’osservazione e alla descrizione di tutti i campioni trovati. Sarà l’occasione per dare qualche nozione di base di micologia ai partecipanti e per approfondire alcune tematiche legate al misterioso mondo dei funghi, questo grazie agli esperti della Società micologica luganese.

Data: domenica 16 agosto 2020, dalle ore 8:00 alle 17:00 ca. Portare pranzo al sacco. In caso di brutto tempo l’attività verrà proposta il 30 agosto 2020.
Luogo: boschi in Ticino, il luogo esatto sarà comunicato per tempo e sarà scelto in base alle condizioni meteo e alla fioritura fungina.
Ritrovo: sarà comunicato in seguito ai partecipanti
Partecipazione: gratuita per i soci della STSN e della Società micologica luganese, 10.- CHF per i non soci

Iscrizione: scrivendo a info@smluganese.ch

(Foto: Manuela Varini)

Vacanza famiglie ‘Montagna, scienza e sostenibilità’

A inizio luglio la STSN propone una settimana per famiglie nelle zone di Piora, Lucomagno e Olivone.

Sono previste attività in collaborazione con il Centro di Biologia Alpina, con la Fondazione Alpina per le Scienze della Vita (FASV) e con l’Osservatorio astronomico della Capanna Gorda.

Il programma e lo svolgimento potrebbe subire dei cambiamenti in base all’evolversi della situazione e alle nuove direttive da parte delle autorità federali e cantonali per il periodo estivo.

Durante una settimana scopriremo la natura e l’ecologia alpina, immergendoci in alcuni ambienti tipici delle nostre montagne, grazie all’osservazione di piante, animali e rocce. Passeremo dal mondo microscopico, con piccoli organismi invisibili a occhio nudo, all’infinito, osservando insieme le stelle del cielo. Non mancheranno i giochi e il tema dell’energia con esempi concreti (centrale idroelettrica del Ritom e di biomassa a Olivone, impianti fotovoltaici, etc.) per arrivare a capire come rendere il nostro stile di vita ancora più sostenibile con semplici scelte quotidiane. Concluderemo in bellezza con attività sulla sostenibilità alla Fondazione Alpina per le Scienze della Vita e con un pranzo a chilometro zero. Pernottamenti alla Capanna Cadagno, al Centro Pro Natura Lucomagno e al Centro sportivo di Campra. Il programma potrebbe subire delle modifiche in base alle condizioni meteo.

Date: da domenica 5 a venerdì 10 luglio 2020
Ritrovo: alle 9:30 alla partenza della stazione della funicolare Piotta-Ritom, conclusione a Olivone
Partecipazione: Chf 280.- per adulto / Chf 230.- per bambini e ragazzi sotto i 18 anni.

Al Centro Pro Natura Lucomagno, i membri di Pro Natura godono di uno sconto di Chf 10.- sul pernottamento e di Chf 5.- portando il proprio sacco a pelo, mentre i non membri godono di uno sconto di Chf 10.- portando il proprio sacco a pelo. Massimo 15 partecipanti.
Incluso nel prezzo: i pernottamenti, la mezza pensione, il pranzo finale alla FASV, le attività proposte, l’accompagnamento delle guide e dei monitori e i trasporti pubblici per gli spostamenti.

È previsto un incontro informativo per i partecipanti prima della conclusione dell’anno scolastico.

 

Informazioni: info@stsn.ch, Manuela Varini, tel. 079 706 40 52

(Foto: Mauro Tonolla)