Ricchezza di ambienti e agricoltura di montagna nel Progetto Parco nazionale del Locarnese

locarnese

Il Progetto Parco nazionale del Locarnese è un progetto collettivo di 13 Comuni e di 13 Patriziati della regione volto a valorizzare e tutelare un territorio di straordinaria bellezza e unico nel suo genere, che si estende dalle Isole di Brissago, sul Lago Maggiore, fino al villaggio di Bosco Gurin, l’unico insediamento Walser del Ticino. Lungo un percorso di appena 35 km, il Progetto si eleva dai 193 m delle rive del Lago Maggiore, fino ai 2’863 m del Wandfluhhorn (Pizzo Biela), passando da un clima subtropicale a un clima alpino, a cavallo della frontiera in un paesaggio di grande naturalità e ricco di patrimoni culturali. Durante l’escursione verranno presentati diversi ambienti presenti nel territorio interessato dal Progetto Parco nazionale del Locarnese (PNL). Si parlerà di contenuti naturalistici, ma anche di gestione del territorio e di agricoltura di montagna e più in generale di paesaggio.

Proposto da Pippo Gianoni (responsabile scientifico PNL, Dionea SA) e Cecilia Antognoli (STSN).

Data: sabato 3 settembre 2016

Luogo: Centovalli: Verdasio – Rasa – Bordei – Palagnedra – Verdasio

Informazioni:
ritrovo a Verdasio – partenza della funivia per Rasa: ore 8.45
rientro a Verdasio: ca. ore 16.00
percorso a piedi: ca. 8 km, 500 m di salita e 900 m di discesa

Equipaggiamento: scarpe da montagna profilate, vestiti adatti alla stagione (ev. ricambio), bibite, pranzo al sacco, giacca per la pioggia

Numero di partecipanti: massimo 20 persone

Iscrizione: scrivendo a c.antognoli@bluewin.ch entro il 27 agosto 2016.

Sabato 16 luglio 2016: escursione sull’altopiano della Greina

20160716escursionegreina10

L’escursione sull’altopiano della Greina svoltasi sabato 16 luglio 2016 si è tenuta in una magnifica giornata di sole e vento freddo, che ha permesso di calarsi perfettamente nell’ambiente di quella che è spesso definita “la nostra tundra alpina”. I 22 partecipanti sono stati guidati da Cristian Scapozza alla scoperta della storia di un paesaggio unico nel suo genere, che ha consentito di ripercorrere la lunga storia delle rocce, delle deformazioni e delle forme del rilievo della regione della Greina, come anche la sua importanza quale luogo simbolo della protezione della natura in Svizzera e futuro alto luogo della zona centrale del Parc Adula. Grazie all’apporto di alcuni partecipanti appassionati di botanica, si sono esplorate anche alcune relazioni tra la geodiversità e la biodiversità della Greina, che vanta numerosi biotopi golenali e palustri protetti a livello nazionale, con la massima soddisfazione di tutti i presenti.

Tutte le immagini

Sabato 9 luglio 2016: escursione botanica e geologica in alta valle di Blenio

20160709gitalucomagno08

La gita, guidata dalla fitoterapista Antonella Borsari, è stata molto bella e accompagnata da un sole splendente. Dal passo del Lucomagno, dopo l’Alpe Croce, lungo il sentiero delle doline, abbiamo osservato molte specie vegetali e suggestivi fenomeni carsici fino ad arrivare all’Alpe Pertusio e alle sorgenti del Brenno, per poi proseguire lungo il fiume fino a raggiungere il centro Pro Natura Lucomagno. Prati fioriti stupendi, ricchi di specie tipiche dei differenti tipi di suolo, caratterizzati dalla presenza di dolomia e gneiss, ci hanno permesso di osservare innumerevoli specie, tra cui non sono mancate orchidee, piante carnivore e gigli, per menzionarne solo alcune. Il percorso, con i suoi bei panorami, corsi d’acqua, doline, semi-grotte e “spiagge” di sabbia derivante dall’erosione della dolomia, è stato molto apprezzato.

Tutte le immagini

Botanica in Val Piora

valpiora

Il percorso previsto ci permetterà di osservare un susseguirsi di trasformazioni vegetative dalla fioritura alla fruttificazione. I sentieri che percorreremo ci porteranno a scoprire giardini botanici alpini in miniatura con numerosi fiori di rara bellezza, ricordandoci che questa valle sospesa rappresenta uno dei paesaggi più affascinanti del nostro Cantone.

In caso di brutto tempo parte della giornata verrà svolta presso il Centro Biologia Alpina.

Escursione guidata da Antonella Borsari.

Data: domenica 24 luglio 2016. La gita avrà luogo con qualsiasi tempo.

Ritrovo: alla partenza della funicolare di Piotta alle ore 8.10. Per la risalita in funicolare è richiesto un costo di fr. 24.- per ogni adulto (include la discesa). Ritorno per le 17.30. Portare pranzo al sacco.

Iscrizione: scrivendo a manuela.varini@bluewin.ch

Escursione tra geodiversità e biodiversità sull’altopiano della Greina

greina

Escursione di montagna di media difficoltà alla scoperta dei legami tra la geologia e la botanica in un paesaggio naturale e culturale di eccezione: l’altopiano della Greina. Nel cuore del progetto di parco nazionale dell’Adula, questa escursione ci porterà alla scoperta della vita di un ambiente di montagna riconosciuto e protetto a livello nazionale e internazionale. Grazie a un geomorfologo, Cristian Scapozza, e a un biologo, Christian Bernasconi, si andranno a esplorare i numerosi legami tra il substrato, le forme del rilievo e gli ambienti naturali, con particolare accezione per gli ambienti dinamici quali zone alluvionali alpine, margini prograciali e zone palustri.

Escursione organizzata in collaborazione con l’Associazione Parc Adula.

Itinerario: salita da Pian Geirett (2012 m slm) al Passo della Greina (2379 m slm) e percorso circolare sull’altipiano della Greina (tra 2379 e 2230 m slm). Distanza: ca. 10 km. Dislivello: ±550 m.

Durata: circa 6h30, comprese spiegazioni e pausa pic-nic.

Info: munirsi di pranzo al sacco, scarponi da montagna, abbigliamento caldo e contro la pioggia, protezione solare.

Data: sabato 16 luglio 2016. In caso di brutto tempo: escursione rimandata a sabato 23 luglio.

Ritrovo e orari trasporti pubblici (su riserva di modifiche di orario per l’estate 2016):
Ritrovo: alle ore 8.00 presso il piazzale di partenza del Bus Alpino Greina a Ghirone, Aquilesco (possibilità di parcheggiare direttamente in loco).
Partenza: Bus Alpino alle 8.15, arrivo a Pian Geirett alle 8.48.
Rientro: da Pian Geirett con il Bus Alpino delle 15.46 (arrivo a Ghirone, Aquilesco alle 16.13).

Iscrizione: scrivendo a cristian.scapozza@supsi.ch

Escursione botanico-geologica nell’alta Valle di Blenio

bleniosorgentebrenno

Tipo di suolo e sviluppo vegetativo sono fortemente in relazione fra loro e marcano in modo indelebile il paesaggio alpino. Il percorso fra il Passo del Lucomagno e la sorgente del Brenno fino al Centro Pro Natura di Acquacalda si presta particolarmente bene per capire l’azione dell’acqua sulle rocce del posto e la crescita di numerose specie vegetali poco frequenti in altre zone del nostro Cantone. In caso di brutto tempo, parte della giornata verrà svolta presso il Centro Pro Natura. Escursione guidata da Antonella Borsari.

Data: sabato 9 luglio 2016. In caso di brutto tempo, la gita sarà rimandata a domenica 17 luglio.

Ritrovo: al parcheggio supermercato COOP di Castione alle ore 8.00 oppure al Centro Pro Natura di Acquacalda alle ore 9.00. Ritorno per le 17.00. Portare pranzo al sacco.

Iscrizione: scrivendo a manuela.varini@bluewin.ch

Cisto femmina e lande subatlantiche

cistus2

Attenti alle spiegazioni di Guido Maspoli, guida dell’escursione.

In una splendida giornata, un piccolo gruppo di partecipanti ha potuto vedere e conoscere Cistus salvifolius in natura e alle isole di Brissago, presentato da Guido Maspoli, già direttore del Parco delle Isole di Brissago.

Altre foto e una breve descrizione della giornata.

La Marsilea alle Bolle di Magadino

marsilea

Gita organizzata dal Parco botanico delle Isole di Brissago e dalla Fondazione Bolle di Magadino. Cent’anni dopo la prima segnalazione, nel 2005, il trifoglio d’acqua, in realtà una felce acquatica, è stata riscoperta alle Bolle di Magadino. La nostra guida, Nicola Patocchi, ci svelerà dove osservare la Marsilea quadrifolia. La visita proseguirà alle Isole di Brissago dov’è coltivata ex-situ.

L’escursione non è impegnativa, si consigliano tuttavia scarpe comode.

Data: sabato 25 giugno 2016, dalle ore 8.30 alle 13.00 ca.

Iscrizione e info: scrivendo a plantsman@bluewin.ch

Cisto femmina e lande subatlantiche

Cistus salvifolius

Cistus salvifolius

Gita organizzata dal Parco botanico delle Isole di Brissago. La Brentina chiamata pure cisto femmina (Cistus salviifolius) è presente in Svizzera unicamente in alcune zone del Sopraceneri. La nostra guida, Guido Maspoli, ci svelerà tutti i segreti di questa specie e dei luoghi dove vive. Inizieremo l’escursione ad Ascona, punto di ritrovo il posteggio del Parco Monte Verità. La visita proseguirà alle Isole di Brissago dove la specie è coltivata ex-situ.

L’escursione non è impegnativa, si consigliano tuttavia scarpe comode.

Data: sabato 18 giugno 2016

Ritrovo: al posteggio del Parco Monte Verità di Ascona alle ore 8.30. L’escursione durerà fino alle ore 13.00 ca.

Iscrizione e info: scrivendo a plantsman@bluewin.ch

Grande, piccolo e vivo

vacanzescientifiche

Organizzate in collaborazione con la Città di Lugano e L’ideatorio dell’Università della Svizzera italiana, le vacanze scientifiche propongono due turni di una settimana l’uno per andare alla scoperta della scienza e della natura. Si tratta di un’iniziativa per invitare i bambini a vivere una vacanza diversa, per coniugare divertimento, biologia, passeggiate e astronomia e per scoprire insieme la bellezza del mondo che ci circonda.

Ogni turno può ospitare 20 bambini che hanno appena concluso la 4a o la 5a elementare.

Data: primo turno: 3-9 luglio 2016; secondo turno: 10-16 luglio 2016

Luogo: Nante

Costo: fr. 200.- bambini della Città di Lugano; fr. 250.- bambini provienienti da fuori Lugano.

Info: scrivendo a ideatorio@usi.ch

Pagina 4 di 7« Prima...23456...Ultima »
Logo STSN